In offerta!

Melorhythmic Concept “For all the instruments”

12,00 10,00

Concetti Ritmici applicati alla melodia e all’armonia.

INTRODUZIONE

La pulsione ritmica, sin da bambino, ha catturato la mia attenzione e da sempre ho attribuito al ritmo un ruolo di rilievo.

Attraverso lo studio della Chitarra ho cercato di curare gli aspetti ritmici sia nel comping che nel solo, applicando questi concetti attraverso quei generi dove, a mio avviso, variano regole e stilemi armonici e melodici mentre il concetto di Ritmo resta protagonista non solo perchè fondamento su cui basare il tessuto armonico e linee melodiche, ma in quanto variabile da applicare ad entrambi così da impreziosirne il valore ottenendo una considerevole quantità di materiale con la quale comporre o improvvisare.

Questo libro si rivolge a coloro che avvertono l’esigenza di incrementare il proprio vocabolario musicale e ritengano che oltre all’approfondimento della letteratura scalare ed armonica vi sia bisogno di una finestra sul mondo del ritmo: ritmo non inteso come studio degli stili ritmici, ma inteso nell’accezione di cellule ritmiche da applicare a tutto il materiale didattico di norma utilizzato.

Descrizione

Concetti Ritmici applicati alla melodia e all’armonia.

INTRODUZIONE

La pulsione ritmica, sin da bambino, ha catturato la mia attenzione e da sempre ho attribuito al ritmo un ruolo di rilievo.

Attraverso lo studio della Chitarra ho cercato di curare gli aspetti ritmici sia nel comping che nel solo, applicando questi concetti attraverso quei generi dove, a mio avviso, variano regole e stilemi armonici e melodici mentre il concetto di Ritmo resta protagonista non solo perchè fondamento su cui basare il tessuto armonico e linee melodiche, ma in quanto variabile da applicare ad entrambi così da impreziosirne il valore ottenendo una considerevole quantità di materiale con la quale comporre o improvvisare.

Questo libro si rivolge a coloro che avvertono l’esigenza di incrementare il proprio vocabolario musicale e ritengano che oltre all’approfondimento della letteratura scalare ed armonica vi sia bisogno di una finestra sul mondo del ritmo: ritmo non inteso come studio degli stili ritmici, ma inteso nell’accezione di cellule ritmiche da applicare a tutto il materiale didattico di norma utilizzato.

Gli esempi sono volutamente semplici ed applicati a materiale melodico di facile comprensione perché il fine ultimo di questo testo è di trasmettere allo studente la consapevolezza delle possibilità ritmiche che la linea melodica può avere oltre quelle abituali. Questi esempi servono come base sulla quale in seguito sviluppare un proprio linguaggio MELORITMICO utilizzando il materiale più caro agli studenti. Un musicista già strutturato e di esperienza potrà intravedere l’infinita possibilità di combinazioni ritmiche e melodiche. Dove gli esempi suggeriscono una semplice scala maggiore, lo studente potrà  utilizzare, una volta interiorizzato il concetto ritmico, una qualsiasi scala, da quella minore a quella esatonale. Lo stesso per gli arpeggi o per le pentatoniche.

Dell’applicazione di questi “concetti”, il libro propone l’approfondimento per tutti gli strumenti, inclusa la voce. Troverete pubblicati il parallelo tra il pentagramma con la notazione ritmica e quello con l’esempio musicale così da poter applicare ed adattare gli studi al vostro strumento ed, una volta compresi i concetti, a nuove frasi di vostra concezione. Buon Lavoro e GRAZIE INFINITE per aver scelto questo Testo.

                                                                                               Federico Luongo

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-6359-028-9